I valori delle note

Nella notazione musicale, il valore o durata di una nota ne indica la durata relativa. Il valore è indicato per mezzo di una simbologia grafica che modifica le parti di una nota: testa (3) , gambo (2) e coda (1). La coda viene più propriamente definita “cediglia” o “virgola”.

valori-note1parti-nota-musicale

L’intero o semibreve (4/4)

La semibreve è la figura di valore con la durata più lunga. Rappresenta infatti l’intero (4/4). È rappresentata da un cerchio (o ovale) vuoto.

valori-note2

La metà o minima (2/4)

È una nota musicale eseguita con la durata pari alla metà del valore dell’intero. È rappresentata da un cerchio (o ovale) vuoto con un’asticella verticale (gambo) sul lato destro (se rivolta in alto) o sul lato sinistro (se rivolta in basso).

valori-note3

Due metà occupano lo stesso intervallo di tempo di un intero.

valori-note4

Il quarto o semiminima (1/4)

Il quarto è la quarta parte di un intero.

È rappresentata da un cerchio o ovale pieno con un gambo posto sul lato destro (se rivolta in alto) o sul lato sinistro (se rivolta in basso). 

valori-note5

Quattro note da un quarto occupano lo stesso intervallo di tempo di un intero. Due note da un quarto occupano lo stesso intervallo di tempo di una metà.

valori-note6

Le note di durata inferiore  al quarto hanno la coda. Ogni coda dimezza il valore della nota.

valori-note7

L’ottavo o croma (1/8)

È rappresentata da un cerchio o ovale pieno con un gambo e una virgola.
La durata di una croma è pari all’ottava parte di un intero.

valori-note8

Di conseguenza, due note da un ottavo occupano lo stesso intervallo di un quarto.

valori-note9

Il sedicesimo o semicroma (1/16)

È rappresentata da un cerchio o ovale pieno con un gambo e due virgole.
La semicroma vale un sedicesimo della durata di un intero.

valori-note10

Due note da un sedicesimo occupano lo stesso intervallo di un ottavo.

valori-note11

Quattro sedicesimo occupano lo stesso intervallo di tempo di un quarto

valori-note12

È possibile imbattersi in note del valore di 1/32 (biscroma) e 1/64 (semibiscroma) ma sono utilizzate più raramente.

valori-note13

Questo schema riassume il rapporto tra i cinque tipi di note che abbiamo preso in considerazione:

valori-note14

Questo schema invece riassume tutte le note e le corrispondenti pause (o silenzi):

schema-valori-note