I valori delle note

Nella notazione musicale, il valore o durata di una nota ne indica la durata relativa. Il valore è indicato per mezzo di una simbologia grafica che modifica le parti di una nota: testa (3) , gambo (2) e coda (1). La coda viene più propriamente definita “cediglia” o “virgola”. L’intero o semibreve (4/4) La semibreve…

Leggi tutto

Il pentagramma e la chiave musicale

Il pentagramma è un sistema grafico che indica con precisione l’altezza dei suoni. Esso è costituito da un insieme di 5 linee orizzontali e parallele: su tali linee, e negli spazi tra le linee, vengono collocati i simboli dei suoni, ovvero le note. La posizione dei simboli sul pentagramma determina l’altezza dei suoni rappresentati dalle…

Leggi tutto

I nomi delle note

Le sillabe con cui vengono indicati i sette suoni principali della nostra scala hanno un’origine ben precisa: esse non furono scelte a caso, ma vennero introdotte dal monaco benedettino Guido d’Arezzo (992 ca. – 1050 ca.). Questi infatti si accorse che in un inno latino in onore a San Giovanni ogni metà verso iniziava con…

Leggi tutto